icona icona icona icona icona

Azienda

Chi siamo

Studiamo costantemente soluzioni di trasporto innovative in accordo alle richieste ed esigenze specifiche dei nostri clienti nel rispetto delle più severe normative. Qualità e Sicurezza sono considerate il cardine della nostra cultura ed attività; negli ultimi decenni, l'azienda ha saputo passare da attrezzature e cicli artigianali, a lavorazioni di tipo industriale, con sostanziali progressi nella qualità dei prodotti. Siamo consapevoli dell’importanza di assumerci responsabilità sociali ed ambientali e ci impegniamo, nella gestione del rapporto con i nostri colleghi, con i fornitori, la clientela e gli enti esterni a dar prova di professionalità, non disgiunta dalla cortesia, onestà e rispetto della legge. Oggi possiamo affermare che SACIM è leader nel suo settore e che, con il proprio indotto, rappresenta un punto di forza per l'occupazione del territorio Cesenate. L'entusiasmo, la creatività e la tenacia di tutti i componenti della struttura organizzativa, l’alta professionalità delle maestranze e la significativa esperienza in vari settori, sono alcuni dei motivi che hanno contribuito alla crescita della Società.


Storia

Le origini di SACIM risalgono a Domenica 11 Luglio 1920 con la costituzione di una Società Cooperativa, C.I.M. (Costruzioni Industriali Meccaniche - Cooperativa Operai Metallurgici) che produceva carpenteria per conto delle Ferrovie dello Stato. Nel 1927, tale Società assunse la denominazione, S.A.C.I.M. (Società Anonima Costruzioni Industriali Meccaniche) con soci fondatori D. Camaeti - A. Ravegnani - L. Valzania - G. Molari. Nel 1936 iniziò la produzione di cisterne per l'Esercito Italiano. Durante la Seconda Guerra Mondiale, lo stabilimento, che aveva sede in Viale Oberdan a Cesena, fu quasi completamente distrutto, ma venne subito ricostruito grazie alla volontà dei soci fondatori.

storia

Nel 1947 S.A.C.I.M. si trasformò in Società a responsabilità limitata con denominazione S.A.C.I.M. Srl (Società Costruzioni Industriali Meccaniche).  Sviluppatasi rapidamente nel dopoguerra, nel 1955 ci fu il trasferimento nel secondo stabilimento di Via Carlo Cattaneo a Cesena, stabilimento che è andato ampliandosi gradualmente fino ad occupare 33.000 mq di superficie totale, 11.000 dei quali "coperti". Negli anni ’60 avvenne il passaggio tra la prima e la seconda generazione di soci ed incominciò nel contempo la produzione delle prime cisterne autoportanti in acciaio al carbonio, mentre negli anni ’70 inizierà quella delle prime cisterne autoportanti in lega di alluminio. Negli anni ’90 l’azienda incomincia a vendere direttamente con propria rete commerciale sui mercati extra Europa con particolare riferimento ad alcuni mercati del Nord africa e del Medio Oriente. Nel 2003 avviene la trasformazione della ragione sociale in SACIM SPA - società per azioni - ed alcuni anni dopo si concretizza il passaggio generazionale alla terza generazione di soci. Nel 2010 l’azienda entra nel settore dell’Ecologia dando una risposta concreta alla profonda crisi di mercato iniziata a fine 2008. A completamento di un progetto di rinnovamento ed innovazione, il 31 Agosto 2015 Sacim si è trasferita nell’attuale sede di Piazzale Francesco Arcano – Cesena, comprendente 80.000 mq di superficie totale, 12.000 dei quali “coperti”, progettato secondo i moderni concetti di “lean production”, capace di produrre oltre 500 cisterne all’anno, garantendo  così all’azienda prospettive di sviluppo e crescita future in un mercato sempre più complesso e globalizzato.

storia

Organigramma direzionale

foto